Caratterizzazione chimico fisica dei sedimenti e delle acque presenti nella Vasca Pianillo e delle terre presenti nella Vasca Fornillo

Comune di s. Giuseppe vesuviano (NA) - e delle terre presenti nella vasca fornillo - comune di Terzigno (NA)

Natura è risultata aggiudicataria dell’appalto per la Caratterizzazione chimico fisica dei sedimenti e delle acque presenti nella Vasca Pianillo e delle terre presenti nella Vasca Fornillo. Una delle due vasche di assorbimento oggetto del contratto aggiudicato è la vasca Pianillo, costituita da un bacino di assorbimento con una superficie di circa 34.400 mq, ricoperta di acqua. L’esigenza di eseguire le attività di varo e di recupero del pontone galleggiante su cui posizionare la trivella perforatrice necessaria per svolgere le attività di caratterizzazione, senza rimuovere o interferire con l’argine di contenimento delle acque della vasca in modo da preservarne l’integrità ed evitare di cagionare rischi legati ad esondazione in caso di eventi meteorici non prevedibili, ha reso necessario l’utilizzo di una gru da 200 ton, al fine di garantire un raggio di azione da parte della gru tale da consentire di effettuare le attività in completa sicurezza. A causa delle dimensioni sia dei mezzi d’opera sia del pontone galleggiante, è stata richiesta agli organi comunali competenti – ed ottenuta – l’interdizione totale della viabilità per il tempo necessario al varo del pontone galleggiante e della sonda perforatrice ed al loro sollevamento per la disinstallazione. Contestualmente si è provveduto al posizionamento di un pontile galleggiante che consentisse agli operatori di raggiungere in sicurezza lo specchio d’acqua.

Sono stati realizzati 17 carotaggi e per ogni carota estrusa sono stati prelevati 3 campioni; complessivamente sono state eseguite n. 51 analisi granulometriche – n.55 analisi di laboratorio di caratterizzazione ambientalen. 51 test di cessione ai sensi del D.M. 27/09/10 relativo ai criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica e n. 51 test di cessione ai sensi del D.M. 05/02/98 ai fini del recupero.

La vasca Fornillo (superficie di circa 11.600 mq) non conteneva acqua e per potervi accedere è stato necessario provvedere al decespugliamento della zona circostante ed alla realizzazione di piste idonee al passaggio dei mezzi di scavo (a mezzo di compattamenti dei terreni e creazione rampe).Successivamente, è stato possibile procedere con la realizzazione dei 10 carotaggi previsti. Per ogni carota estrusa sono stati prelevati 3 campioni. Natura ha effettuato sui campioni prelevati le seguenti analisi finalizzate alla caratterizzazione del materiale presente nella vasca e alla definizione delle corrette modalità di gestione degli stessi: n.30 analisi granulometriche dei terreni – n.30 analisi di laboratorio di caratterizzazione ambientale – n.30 test di cessione ai sensi del D.M. 27/09/10 e del D.M. 05/02/98.

Informazioni caratteristiche
  • Committente
    Giunta Regionale Campania - Ufficio Speciale Centrale Acquisti, Procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture
  • Durata
    60 giorni
  • Importo
    € 191.516,113
  • Settore
    Siti potenzialmente contaminati